Artist: Enrico Ghelardi Shanti Project     Album: PEACE FOR EARTH     Label: AlfaMusic     Code: AFMCD228

PEACE FOR EARTH

  • PEACE FOR EARTH

  • Enrico Ghelardi Shanti Project

  • 02 October 2020

  • AFMCD228

  • 8032050020051

  • Digital, Jazzos, AlfaMusic

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 318

  • Today views : 1

  • Created on : 13 May 2020

  • Total songs : 8

  • Total comments : 0

  • From: AlfaMusic

Press Release

Nel giardino della musica si ammirano imponenti piante, alte e rigogliose, una soffice erba e tanti fiori dai mille colori, di diversa grandezza e profumo. Ogni fiore contribuisce, con le sue caratteristiche, allo splendore del prato, che si riflette nello splendore dell’universo.

 

A me piace pensare alla mia musica come ad un fiore che apre i suoi petali verso l’alto, nutrendosi della luce che dall’alto scende, e inviando verso il cielo la propria vibrazione, come fosse una preghiera.

Peace for earth, pace per la terra e per tutti gli esseri che vi dimorano, è l’essenza della preghiera, perché solo l’albero della pace produce i benefici frutti di cui l’umanità ha bisogno, i frutti della gentilezza, della concordia, del perdono, del rispetto per tutti gli esseri viventi e dell’ambiente, in una parola dell’amore universale.

Peace for earth, pace per la terra, allora; e ciò significa pace per il cuore e la mente, perché solo pacificando il cuore e la mente possono essere estirpate le velenose piante infestanti della rabbia, della feroce conflittualità e dell’odio, che tanta sofferenza generano.

Che questa musica contribuisca a produrre, dunque, armoniose vibrazioni di pace e serenità nel cuore e nella mente di chi ascolta, come in una meditazione guidata; che possa contribuire, con i propri colori, al meraviglioso affresco di cui siamo parte.

____________________________________________________________________

Ho scritto Peace for earth, il brano che dà il titolo al cd, una invocazione di pace per Madre Terra, prima che scoppiasse la pandemia, ma il destino ha voluto che questo cd uscisse in tempi di Corona virus, in un periodo così particolare per tutta l’umanità, un periodo in cui un male oscuro percorre, come un’onda invisibile, tutto il pianeta, provocando sofferenze e lutti, e lasciando una scia di rovine economiche.

Ai miei occhi questa pandemia, al pari dei disastri naturali che da tempo si susseguono con grande frequenza, appare come la reazione di un meraviglioso pianeta alla arroganza di uomini folli, uomini che non esitano a minare la terra su cui poggiano i loro stessi piedi, inquinando e distruggendo interi ecosistemi.  I nostri fratelli minori, gli animali, vengono privati del loro habitat, e costretti a vivere, a milioni, una breve vita di sofferenze negli allevamenti intensivi, imbottiti di medicinali, per poi finire sulle nostre tavole, dove ci trasmettono il loro dolore e le loro malattie.

Alla scarsa qualità del cibo si aggiunge l’inquinamento dell’aria, dei terreni, dei fiumi e dei mari, e uno stile di vita miope, fondato sulla continua ricerca di un benessere materiale troppo spesso privo di qualità morale e spirituale, indifferente alle suggestioni dell’arte e della cultura. Il consumo lentamente ma inesorabilmente finisce per consumare le nostre energie, le disuguaglianze economiche e culturali vengono accettate in nome del profitto e del denaro, la mancanza di attenzione e compassione per chi resta indietro chiude i nostri cuori e inaridisce l’anima, i conflitti si risolvono con la guerra e la violenza.

Ecco allora che l’umanità genera forze autodistruttive, fuori di sé e dentro di sé, ed a queste si unisce il crollo delle difese immunitarie dovuto allo stile di vita e all’avvelenamento dell’anima. E sopravviene la malattia.

Tuttavia la malattia, anche se genera sofferenza, talvolta è utile, perché, costringendoci ad un riposo forzato, ci dà modo di rivedere ciò che dentro di noi e fuori di noi è opportuno cambiare, per poter vivere in modo più equilibrato e gentile.

Approfittiamo allora di questa circostanza difficile per crescere nella saggezza e nella consapevolezza, per capire cosa  avvelena i nostri corpi e le nostre menti, e per spingere la nostra esistenza verso una nuova evoluzione spirituale e materiale. Siamo ancora in tempo e ne abbiamo le capacità, se l’idea di un nuovo mondo più equo, solidale e rispettoso della natura, degli esseri umani e degli animali si consolida nella nostra mente.

Che la pace, invocata nel titolo di questo cd, grazie ad una nuova consapevolezza possa scendere sulla terra e nei nostri cuori.

Enrico “Eakadev” Ghelardi 

_______________________ 

Un grazie particolare a Pierpaolo Principato, Steve Cantarano e Max De Lucia, valorosi compagni di viaggio  che mi hanno da lungo tempo accompagnato su sentieri musicali talora diversi, sempre apportando, con il loro talento, un contributo determinante alla riuscita del viaggio.

Un grazie ad Alessandro Guardia per il sapiente lavoro di registrazione e mixaggio ed a Fabrizio Salvatore ed AlfaMusic per avere dato realtà a questo progetto. 

Un grazie infine al Divino per avermi dato la possibilità di cercare me stesso e di esprimermi  anche attraverso la musica, portando il mio fiore nel grande prato della vita.

Enrico 

Track List

1. SHAKTI DANCE

2. OFFERING

3. SILENT SONG

4. OM NAMAH

5. THE CALL

6. PRANAM

7. PEACE FOR EARTH

8. DIWALI

All tracks composed and arranged by Enrico Ghelardi

Publishing AlfaMusic Studio (Siae) 

 

Personnel

ENRICO GHELARDI bass clarinet, soprano sax, flute, bass recorder

PIERPAOLO PRINCIPATO piano

STEFANO CANTARANO  bass

MASSIMILIANO DE LUCIA drums, percussions

Produced by Enrico Ghelardi for AlfaMusic Label&Publishing

Production coordination Fabrizio Salvatore 

Graphic project Riccardo Gola 

www.enricoghelardi.com - enricoghelardi@libero.it

Recording Data

Recording, Mix and Mastering AlfaMusic Studio, Rome

Sound engineer Alessandro Guardia 

More Albums From AlfaMusic