Artist: Leonardo Radicchi Arcadia Trio_Robin Eubanks     Album: Songs for People     Label: AlfaMusic     Code: AFMCD227

Songs for People

  • Songs for People

  • Leonardo Radicchi Arcadia Trio_Robin Eubanks

  • 11 September 2020

  • AFMCD227

  • 8032050020044

  • Digital, AlfaMusic

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 54

  • Today views : 3

  • Created on : 13 May 2020

  • Total songs : 8

  • Total comments : 0

  • From: AlfaMusic

Press Release

Dopo la recente pubblicazione del singolo MEDITERRANEA dell’Arcadia trio di Leonardo Radicchi feat. il Grammy Awards winner Robin Eubanks, esce su tutti gli stores del circuito digitale l’album completo SONGS FOR PEOPLE - AlfaMusic (distr. Believe digital), con una tracklist di alto valore sia umano che tecnico, dove è presente anche un brano dedicato a Carola Rackete, comandante della Sea Watcher-3 “che ha sfidato un capo di governo, una nazione e forse l'intera Europa in nome dell'umanità”.

A settembre è prevista l’uscita dell’album nel tradizionale formato CD audio – AlfaMusic (Egea distribution).


Da sempre impegnato nella diffusione di valori sociali e umanitari, il sassofonista e compositore Leonardo Radicchi esplora la realtà che ci circonda con la musica del suo Arcadia trio - formato con il contrabbassista Ferdinando Romano e il batterista Giovanni Paolo Liguori - con la volontà non tanto di proporre una visione del mondo quanto di sollevare interrogativi ed emozioni nel pubblico.

Nella tracklist originale del disco “Songs for people”, spiccano anche i brani “Sea Watcher” dedicato a Carola Rackete, comandante della nave Sea Watcher-3 che il 29 giungo 2019 ha forzato il blocco e portato in salvo nel porto di Lampedusa 53 esseri umani: “In un mondo dominato da uomini una donna ha sfidato un capo di governo, una nazione e forse l'intera Europa in nome dell'umanità.”.           
Altro brano di grande rilievo è “The Hope”: “Credo che la speranza sia la molla più profonda che possa far scattare nell'essere umano la necessità dell'azione, sia essa di rivolta, di impegno, di lotta o di aiuto. Questo brano è dedicato a mio figlio e a tutti coloro a cui lasceremo questo mondo”.

Dopo essersi unito al trio come special guest in occasione del tour per il precedente album “Don’t call it justice”, il trombonista Robin Eubanks è presente in tutti i brani del nuovo album “Songs for People”. Considerato tra i più importanti trombonisti del panorama mondiale, è vincitore di 2 Grammy Awards e annovera tra le sue molteplici collaborazioniArt Blakey, Elvin Jones, Eddie Palmieri, Sun Ra, Barbra Straisand, The Rolling Stones, Talking Heads, Micheal Brecker, Dave Holland. Con Radicchi, Romano e Liguori condivide l’impegno nel raccontare i temi sociali e ambientali e l’estetica compositiva, con sonorità che vanno alla radice del jazz e dell’estetica folklorica afro-americana, e non solo.   
L'album è stato prodotto da Alessandro Guardia & Fabrizio Salvatore per l’etichetta romana AlfaMusic con particolare riguardo ai nuovi formati dell'alta definizione (HD - Native) per la diffusione sia nell'ambito della "musica liquida" sia in quello più tradizionale, che consentirà nei prossimi mesi la pubblicazione di "Songs for people" anche in vinile.

______________________________________________________

I brani di SONGS FOR PEOPLE

Perils of indifference:"...l'indifferenza non è una risposta. L'indifferenza non è un inizio; è una fine. E, quindi, l'indifferenza è sempre dalla parte del nemico. Essa avvantaggia l'aggressore. Non giova mai alla sua vittima, il cui dolore è amplificato dal sentirsi abbandonata..." Elie Wiesel - Sopravvissuto all'olocausto

Questo brano ha un sapore epico, così come epica è la lotta che una bambina ha intrapreso contro il più grande ed ineffabile dei nemici. E' dedicato a Greta Thumberg che lotta per scuoterci dall'indifferenza che ancora una volta potrebbe portarci all'auto distruzione. 

"…Indifference is not a response. Indifference is not a beginning; it is an end. And, therefore, indifference is always the friend of the enemy, for it benefits the aggressor — never his victim, whose pain is magnified when he or she feels forgotten…" Elie diesel - Holocaust Survivor

This piece has an epic flavor to it. Epic is the battle that a young girl has undertaken against the greatest and most heinous of enemies. We dedicate this piece to Great Thumberg who fights to shake us out of our indifference that could once again lead us to our own destruction.


The Hope: "...la speranza è il sogno dell'uomo sveglio.." Aristotele
credo che la speranza sia la molla più profonda che possa far scattare nell'essere umano la necessità dell'azione, sia essa di rivolta, di impegno, di lotta o di aiuto. Questo brano è dedicato a mio figlio e a tutti coloro a cui lasceremo questo mondo.

 

The Hope:”...hope is the dream of the man who is awake' Aristoteles

I believe that hope is the deeper spring that can trigger in the human being the necessity to act.

Be it to rebel, to endeavor, to fight or to help. This piece is for my son and those who will inherit this world from us.

 

Sea Watcher: in un mondo dominato da uomini una donna ha sfidato un capo di governo inumano, una nazione e forse l'intera Europa in nome dell'umanità. Il 29 giungo 2019 la Sea Watcher-3 ha forzato il blocco e portato in salvo nel porto di Lampedusa 53 esseri umani. Questo brano è dedicato a Carola Rackete.

 

Sea Watcher: In a world dominated by men, a woman challenged an inhumane head of state, a nation and maybe all of Europe in the name of humanity. The 29th of June 2019 the Sea Watcher 3 forced a naval blockade to take 53 human beings to safety to the port of Lampedusa. This piece is dedicated to Carola Rackete.

 

Underground Railroad (for JWC): la ferrovia sotterranea era la rete di percorsi, luoghi sicuri e persone che permisero a molti schiavi di fuggire negli Stati Uniti del XIX secolo. Si tratta di un blues dalla forma espansa che vuole omaggiare uno dei musicisti più influenti della storia della musica John W. Coltrane.


Underground Railroad (for JWC): the Underground Railroad was a network of routes, safe places and people who enabled many slaves to flee in the United States of the XIX century. It is a blues piece with an expanded form that intends to homage one of the most influential musicians of the history of music, John W. Coltrane.


Manituana: é un romanzo storico del collettivo di scrittura Wu Ming. Narra le vicende di una tribù di Irochesi durante la guerra di indipendenza americana. E' un inno epico ai veri sconfitti di quegli eventi e questo brano vuole essere una piccola trasposizione musicale di quelle vicende, ripercorrendo le varie parti del libro in una sorta di poema musicale. E' un inno a chi anche sconfitto non si arrende, a coloro che sono costretti a fuggire per cercare la loro terra promessa, un luogo dove sopravvivere, la loro Manituana.

 

Manituana: it is a historical novel by the writers collective Wu Ming. It tells the story of an Iroquois tribe during the American war of independence. It is an epic anthem to the real losers of those events and this piece intends to be a small musical transposition of those events. It is a sort of musical poem based on the various parts of the book. An anthem to those who even when besieged do not give up. To those who are forced to flee to search for their promised land, a land where to survive, their Manituana.

 

Tinman in Kabul: nell'agosto del 2015 arrivato da poche ore a Kabul un enorme esplosione devastò la prima periferia della città causando centinaia di vittime. Un uomo lavorava indefesso in quel marasma di rumori, pericoli e concitazione. Un lattoniere che con la dedizione di un gioielliere completava le grondaie per l'ospedale di Emergency. Questo brano è un omaggio a quell'uomo che appollaiato su un angolo di tetto scacciava i rumori della guerra battendo la lamiera con il suo martello di gomma.

 

Tinmuan in Kabul: In august 2015, I had arrived in Kabul since just a few hours when a huge explosion devastated the first suburb of the city causing hundreds of victims. A man in the midst of a marasmus of noise, danger and agitation kept working unperturbed. A metalworker who with the dedication of a jeweler was completing the drainage pipes of the hospital of Emergency. This piece is a homage to that man that sitting on a corner of the roof was chasing away the noise of war by hitting the metal roof with his rubber hammer.

Mediterranea: dedicata al mare che unisce le nostre terre a quelle dell'Africa e del Medio Oriente. Un mare che è crocevia di culture, speranze, ambizioni, sfide e tragedie. E' quindi dedicata a tutti coloro che lo attraversano e agli orizzonti di speranza che essi immaginano.

- Mediterranea: dedicated to the sea that connects our lands with those of Africa and the Middle East. A sea that is a crossroads of cultures, hopes, ambitions, challenges and tragedies. It is therefore dedicated to all those who cross it and to the horizons of hope that they imagine.

Moving Forward With The Same Bad Idea: se decidiamo di cambiare direzione dovremmo accettare di cambiare radicalmente il nostro approccio. Questo brano si sviluppa partendo da una sola nota di basso, tentiamo di portarlo altrove forzando con i nostri strumenti ma per quanto ci sforziamo restiamo attratti da quella stessa idea. Questo brano è dedicato a noi uomini e donne del XXI secolo che devono trovare nuove vie, nuovi modi, nuove idee.

 

Moving Forward With The Same Bad Idea: if we decide to change direction, we should accept to change our approach radically. This piece develops starting from a sole note of basso, we try to take him elsewhere forcing with our instruments. As much as we try, we remain attracted to the same idea. This piece we dedicate to us men and women of the XXI century who need to find new roads, new ways and new ideas.

______________________________________________________________________________

 

Tra i più attivi e apprezzati sassofonisti e compositori italiani, Leonardo Radicchi è un artista da sempre fortemente impegnato a livello sociale, civile e umanitario. Le sue attività in ambito sociale, tra cui una lunga esperienza in prima linea con Emergency per il progetto Ebola (in Sierra Leone) e il progetto War Surgery (in Afghanistan) e quelle presso un Centro per richiedenti asilo in Toscana, hanno contribuito a conferire un significato "politico" alla sua musica, riportando il grande valore di queste esperienze nel suo libro “In fuga” (ed. Rupe Mutevole) e nell’album “Don’t call it justice” (AlfaMusic). Non attraverso uno schieramento partitico, ma con una maturata consapevolezza dell’ingiustizia sociale e delle contraddizioni da cui essa deriva. Dopo gli eccellenti studi presso il Berklee College of Music di Boston, di cui è stato Student Ambassador con la sua band Creative Music Front, è tornato in Italia evolvendosi in una ricerca musicale parallela alla crescita della sua consapevolezza come individuo nella società civile. 

Ha suonato in molti festival e rassegne in Italia e all’estero con diverse formazioni e musicisti, collaborando con Robin Eubanks, John Surman, Orchestra Nazionale di Jazz, Massimo Nunzi e Orchestra Operaia, Med Free Orkestra, Cristiano Arcelli, Francesco Cusa, Ulrich Gumpert, Silke Eberhard, Eliel Lazo, Jose Andres Marquez, Greg Fiengold, Roberto Gatto, Cettinaq Donato, Marta Capponi, Simona Bencini, Mario Nappi, Manuel Magrini.

Nella sua discografia, tre album come leader a cui si aggiungono dischi di prossima pubblicazione. E’ stato parte del collettivo tedesco Tonarbeiten registrando l’album Wrong turn swing (TBE- 2013).

 

LIVE VIDEO:

The Hope (live at Firenze Jazz Festival Sept 13, 2019) inedito

Sea Watcher (live at Firenze Jazz Festival Sept 13, 2019) inedito
Mediterranea (live at Firenze Jazz Festival Sept 13, 2019) inedito

Salim of Lash (live at Pisa Jazz Festival feb 10, 2019) 

Track List

1.     Perils of Indifference

2.     The Hope

3.     Sea Watcher

4.     Underground Railroad (for JWC)

5.     Manituana

6.     Tinman in Kabul

7.     Mediterranea

8.     Moving Forward with the Same Bad Idea

All composed by Leonardo Radicchi

Publishing AlfaMusic Studio (Siae)

Personnel

Leonardo Radicchi tenor and toprano Sax

Robin Eubanks trombone

Ferdinando Romano doublebass

Giovanni Paolo Liguori drums

Produced by Alessandro Guardia & Fabrizio Salvatore for AlfaMusic Label&Publishing 

Production coordination Fabrizio Salvatore

Graphic design: Riccardo Gola

Photos Andrea De Donato

Artist Press agency Fiorenza Gherardi De Candei

 

Recording Data

Recorded on September 11, 2019 at AlfaMusic Studio, Rome

Mix and Mastering: AlfaMusic Studio, Rome

Sound engineer: Alessandro Guardia

 


More Albums From AlfaMusic