Artist: Andrea Lollino, Francesco Cinquepalmi     Album: Epicentrum     Label: AlfaMusic     Code: AFMCD233

Epicentrum

  • Epicentrum

  • Andrea Lollino, Francesco Cinquepalmi

  • 05 June 2020

  • AFMCD233

  • 8032050020136

  • Jazzos, AlfaMusic

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 816

  • Today views : 2

  • Created on : 13 May 2020

  • Total songs : 8

  • Total comments : 0

  • From: AlfaMusic

Press Release

         Epicentrum” nasce dall’idea di rendere uniforme una collezione di brani stilisticamente omogenei ma di evidente, diversa provenienza geografica e culturale. Ovviamente emerge in tutta l’opera una forte connotazione jazzistica nella quale si possono apprezzare strutture ritmiche latino-americane, come la Cascara in “GrandChildren”, il Bolero su“Luna”, o il tema di “Nuvole sopra Bisanzio”, quest’ultimo strutturato su un ritmo complesso ispirato alle danze Armene. In questo paesaggio multicolore non manca il buon vecchio swing, e sono apprezzabili, inoltre, due citazioni di musica classica di Chopin e Rachmaninov.

 

Andrea Lollino e Francesco Cinquepalmi diversi nell’approccio e nel retaggio artistico, provano a fondere con armonia ed equilibrio il loro concetto di musica libera senza tener conto delle barriere e confini, spesso attribuiti per distinguere un genere musicale da un altro. A completare il lavoro, in aggiunta alle composizioni originali, è stato riadattato in forma strumentale un brano di Bob Marley, “Redemption Song”, nel quale è custodito un messaggio assolutamente attuale, un seme di riflessione per le nuove generazioni esposte al grave rischio della schiavitù mediatica.

 

Il titolo del Lavoro è ispirato alla rappresentazione del punto di origine (epicentro), dal quale un’idea si propaga e nello stesso tempo si evolve, fino a prolungarsi all’infinito come una spirale. Tale intuizione ci riporta alla umana ricerca della perfezione, l’attrazione verso l’ignoto, la necessità di migliorare il proprio stato vitale. Tale concetto corrisponde, nel mondo occidentale, al canone di armonia e bellezza rappresentato dalla sezione aurea.

L’immagine proposta sulla copertina del CD fa riferimento ad un fossile di “Ammonite”, mollusco preistorico estinto circa 65 milioni di anni fa. Questa forma la ritroviamo in natura in molteplici esempi, basti pensare anche alla forma stessa delle galassie.

L’uomo sin dalla preistoria ha riproposto la spirale come simbolo ancestrale. Nella tradizione “Maori”, in Nuova Zelanda ad esempio, è noto il ”Koru” tatuaggio a forma di spirale, simbolo che indica nuova vita, la perfezione, la rinascita, il risveglio, la crescita personale, la purezza, il collegamento con la natura e la pace.

Nel mondo occidentale la sezione aurea, rappresentata dalla spirale, è simbolo di armonia e perfezione estetica. Possiamo ritrovare tale relazione in molte opere architettoniche e pittoriche dell’antichità fino al rinascimento.

 

Francesco Cinquepalmi

 

Gianfranco Menzella tenor sax Andrea Lollino piano

Francesco Cinquepalmi double bass Mimmo Campanale drums

 

Track List

1. Via da qui 6.18 A. Lollino
2. Luna 9.49 F. Cinquepalmi
3. Headphones
5.26 A. Lollino
4. April in love 6.08 A. Lollino
5. Grand Children 7.42 A. Lollino
6. Cenere 6.12 F. Cinquepalmi
7. Nuvole sopra Bisanzio 6.56 F. Cinquepalmi
8. Redemption song 6.30 Bob Marley

Total time: 55.19
Publishing: AlfaMusic Studio (Siae) except 8

Dettaglio brani:

1. Via da qui (A. Lollino)

Andrea Lollino piano, Francesco Cinquepalmi double bass, Mimmo Campanale drums,

Gianfranco Menzella tenor sax

2. Luna (F. Cinquepalmi)

Andrea Lollino piano, Francesco Cinquepalmi double bass, Mimmo Campanale drums,

Gianfranco Menzella tenor sax

3. Headphones (A. Lollino)

Andrea Lollino piano, Francesco Cinquepalmi double bass, Mimmo Campanale drums

4. April in love (A. Lollino), (breve introduzione dal concerto per pianoforte e orchestra n.3 in re min, opera 30 di Rachmaninov). 

Andrea Lollino piano, Francesco Cinquepalmi double bass, Mimmo Campanale drums,

Gianfranco Menzella tenor sax

5. Grand Children (A. Lollino) 

Andrea Lollino piano, Francesco Cinquepalmi double bass, Mimmo Campanale drums,

Gianfranco Menzella tenor sax, Francesco Tritto Trombone.

6. Cenere (F. Cinquepalmi), (breve introduzione dal Nocturne n.19 in Mi min, opera 72 n.1 Andante di Chopin).

Andrea Lollino piano, Francesco Cinquepalmi double bass, Mimmo Campanale drums

7. Nuvole sopra Bisanzio (F. Cinquepalmi)

Andrea Lollino piano, Francesco Cinquepalmi double bass, Mimmo Campanale drums,

Gianfranco Menzella tenor sax

8. Redemption song (Bob Marley)                                        

Andrea Lollino piano, Francesco Cinquepalmi double bass, Mimmo Campanale drums,

Gianfranco Menzella tenor sax

 

Personnel

Produced by Andrea Lollino and Francesco Cinquepalmi for AlfaMusic Label&Publishing

Production coordination Fabrizio Salvatore

 

Gianfranco Menzella tenor sax Andrea Lollino piano

Francesco Cinquepalmi double bass Mimmo Campanale drums 

 

Photos Antonio Tevere, Gaga Jovanovic’, Franco De Mattia, Vito e Tommy Rinaldi

Graphic project Nerina Fernandez

Recording Data

Recording (5/6 November 2019) and Mix

MAST Recording Studio, Bari

Sound engineer Massimo Stano

Mastering AlfaMusic Studio, Rome

Sound engineer Alessandro Guardia

More Albums From AlfaMusic