Artist: Sonata Islands     Album: Relendo Villa-Lobos     Label: AlfaMusic     Code: AFPCD187

Relendo Villa-Lobos

  • Relendo Villa-Lobos

  • Sonata Islands

  • 18 January 2019

  • AFPCD187

  • 8032050018140

  • AlfaMusic

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 1116

  • Today views : 1

  • Created on : 16 January 2019

  • Total songs : 11

  • Total comments : 0

  • From: AlfaMusic

Press Release

Il punto di osservazione è tutto. Davvero. Possiamo provare ad immaginare le intenzioni, le mire, le smanie che accompagnarono il viaggio di Heitor Villa-Lobos alla volta della Francia, all'inizio degli anni Venti, ma difficilmente riusciremo a comprenderle fino in fondo... anzi, a mio avviso, ci fermiamo molto lontano dal suo stato d'animo.



Una traversata infinita per durata - tanto nel suo svolgimento effettivo, quanto nella preparazione e nel progetto - e compiuta sulla scorta di informazioni di seconda o di terza mano, arrivate in Brasile con un ampio “sfasamento temporale”. E poi, come immaginare, oggi, la sudditanza nei confronti della letteratura classica e di una capitale della cultura mondiale, da una parte, e l'orgoglio e la convinzione nelle proprie idee e capacità, dall'altra.

Anche il musicista di oggi vola a New York, a Londra, a Rio de Janeiro e nelle altre capitali per vedere in prima persona cosa succede. Le differenze pratiche, però, sono davvero tantissime. Intanto, ci vuole solamente una mezza giornata per arrivare a destinazione. Poi, si conosce, in modo più o meno, immediato cosa succede: esistono le dirette web, i podcast, il materiale pubblicato in rete direttamente dagli autori. E, soprattutto, è cambiato il modo di entrare in relazione e rimanere in contatto. Se rimane l'impulso a muoversi, sono del tutto diverse le condizioni, le aspettative e le dinamiche.

Relendo Villa-Lobos si concentra sul viaggio compiuto dalla musica del compositore brasiliano. Il suo soggiorno parigino diventa la rappresentazione concreta ed esemplare di un continuo attraversare l'Atlantico per mettere a confronto il Brasile e l'Europa. Le sonorità, i ritmi, le suggestioni esotiche della grande nazione sudamericana e le tante tradizioni della musica colta europea: da una parte, una realtà che deve ancora prendere coscienza del suo valore, dall'altra, una cultura dominante e capace di dettare il gusto. 



Se Villa-Lobos si ispira al mondo classico, diventa anche uno dei capostipiti del Novecento musicale brasiliano. Prende l'esistente e lo proietta verso nuove direzioni, offre soluzioni che portano in avanti il linguaggio. Il lavoro compiuto dalla formazione riprende il concetto del “viaggio” tra le due coste dell'Atlantico e, attraverso gli arrangiamenti e la rilettura delle pagine del compositore brasiliano, lo porta nel carattere e nello spirito delle proprie composizioni originali.



Si innesca così un dialogo musicale, una serie di domande utili per mettere alla prova la creatività e gli interrogativi sempre presenti in ogni composizione. Il rapporto con le tradizioni - il Brasile, la musica colta, il jazz, la matrice melodica mediterranea - e il confronto con i diversi vocabolari sonori di ogni genere. La voglia di lasciare i porti sicuri per misurarsi con l'inventiva e l'improvvisazione.

Nella musica proposta dalla formazione, ritroviamo fianco a fianco i ritmi brasiliani e le danze europee: i risultati del lavoro di Villa-Lobos diventano in modo naturale e immediato una ispirazione per i brani originali e per le soluzioni trovate nelle riletture.

E si torna, quindi, al viaggio, ai suoi significati traslati e concreti. Un viaggio compiuto in musica, attraverso le esperienze personali e i soggiorni in Brasile, per mezzo degli arrangiamenti e della composizione, ma anche grazie all'interazione tra i musicisti e alla voglia di lasciar correre le melodie verso il loro naturale approdo.


Fabio Ciminiera

 

Track List

1.     Bachianas Brasileiras no.2 (O trenzinho do Caipira)

2.     Cirandette

3.     Bola e meia

4.     Bachianas Brasileiras no.4 (Prelúdio - Cantiga do Caicó – Dança)

5.     Guia prático 8 (Carambola, Pobre cega)

6.     Suite populaire bresilienne (Mazurka-Choro)

7.     Bachianas brasileiras no. 5 (Aria, Cantilena)

8.     Choro no. 2

9.     Canção do amor

10.  Guia prático 8 (Pai Francisco, Xo! Passarinho)

11.  Por toda minha vida

All composed by Heitor Villa-Lobos

except 

2 by Emilio Galante - 3 by Cristina Renzetti - Gabriele Zanchini - 11 by Antonio Carlos Jobim

Publishing Tracks 2 – 3: AlfaMusic Studio (Siae)

 

Personnel

Sonata Islands:

Cristina Renzetti voce

Emilio Galante flauto, flauto basso e ottavino

Gabriele Zanchini fisarmonica, percussioni

Michele Francesconi pianoforte

 

Guests:

Gabriele Mirabassi clarinetto

Davide Bernaro percussioni

 

Prodotto da Trentino Jazz per AlfaMusic Label&Publishing

Coordinamento di produzione Fabrizio Salvatore

Fotografie: Eleonora Rapezzi

Progetto grafico: Mirko Leonardi

Note di copertina: Fabio Ciminiera

Recording Data

Registrato il 23 e 24 febbraio da Daniele Marzi presso Marzi Recording Studio, Riccione

Missaggio ed editing: Carlo Cantini presso Digitubestudio, Mantova

Mastering: AlfaMusic Studio – Roma

Tecnico del suono Alessandro Guardia

More Albums From AlfaMusic